Buon compleanno Esserci!

buoncompleannoesserci

Il 16 giugno 1986 nasceva la Cooperativa Esserci.

30 anni accidenti!
Tante volte ho sentito raccontare di come sei nata e dei tuoi primi anni: i soci fondatori, via Tempio Pausania, il primo centro diurno, i primi lavori con le famiglie, e i tanti personaggi, operatori e utenti, che poco alla volta hanno arricchito la tua storia.

Storia diventata "mitica " perché i ricordi sono importanti e segnano il passo e la tradizione, e ascoltarli da l'idea del punto da cui si è partiti: rilevazione di un bisogno, valori comuni, un'idea forte, adulti lungimiranti e giovani capaci, un grande desiderio di cambiare e creare un futuro diverso per se e per gli altri, competenze diverse, coraggio, incoscienza, energia ...
Io sono arrivata molto dopo e all'inizio mi sentivo un po' una diversa ed ero pure senza il titolo giusto, ma c'è stato spazio anche per me.
Lo dico sorridendo!!! Ma questo è ciò che mi è sempre piaciuto di più di te, cara Esserci, cioè il fatto che possono convivere persone e anime diverse e tu riesci a contenerle tutte in un modo o in un altro. E questa è una grande grande ricchezza, non perderla mai.
E oggi che festeggiamo i primi trenta anni della tua storia penso al domani, e mi accorgo che ha parole simili a quelle di ieri: idee, competenze, voglia di cambiamento, futuro, visione.
Che strano! Forse significa semplicemente che non c'è un passato e un futuro ma un tempo in cui saper stare per vivere. La grande scommessa è sempre nel presente, nel saper trasgredire senza perdere il filo, nel saper innovare e allo stesso tempo preservare, nel saper promuovere la responsabilità individuale all'interno di una visione collettiva.

Mi viene in mente la poesia di Borges:
"Il tempo è un fiume che mi trascina,
ma sono io quel fiume;
è una tigre che mi divora,
ma sono io quella tigre;
è un fuoco che mi consuma,
ma sono io quel fuoco.
Il mondo, disgraziatamente, è reale;
io, disgraziatamente, sono Borges."

Sei ancora giovane cara Esserci e i tuoi ‪#‎30anni‬ tutto sommato sono ben portati; qualche ferita... si certo... ma sono i segni di chi osa vivere.
Sai essere bella, forte, accattivante, determinata, accogliente e generativa, ma sei un tipo anche un po' complicato: esigente, faticosa, un po' confusionaria, alcune volte difficile da trattare e da capire, ma sei così... con la forma che ti sappiamo dare.
Ti auguro di saper stare al meglio nel tuo tempo, con ogni tempo e per un tempo ancora molto lungo.
Auguri Esserci!

Daniela Ortisi
La Presidente

Archivio notizie