Se l’Italia trasforma in clandestini i migranti che lavorano

Ci sono molti migranti che nonostante stiano lavorando e abbiano raggiunto un buon livello di intergrazione e indipendenza, rischiano di vedere respinta la loro richiesta di asilo, tornare nel limbo dell’illegalità e diventare uno dei tanti fantasmi, creati dal sistema di accoglienza italiano che da una parte investe sull’integrazione, mentre dall’altra parte non premia le esperienze positive.
Internazionale ha intervistato a tale proposito Carla Mariani, educatrice della Cooperativa Esserci.

Leggi l'articolo

Archivio notizie