skip to Main Content

Ti immagini bloccato ad una sedia senza poterti muovere!?!
Non puoi andare a lavoro, con gli amici, a fare una visita medica, se non grazie a qualcun altro che ti aiuta a muoverti con mezzi adeguati!

Oltre 50 utenti della Esserci, hanno bisogno di un furgone adeguato al trasporto di persone con disabilità medio gravi, per poter accedere ai nostri servizi.

365 giorni l’anno per un totale di più di 2100 spostamenti all’anno.

Sostieni il nostro
progetto!

L’acquisto di un nuovo furgone a 9 posti attrezzato per persone che non possono deambulare autonomamente è un grosso investimento che vogliamo e DOBBIAMO fare.

Già due aziende hanno ritenuto la causa indispensabile attraverso a una donazione totale di 30.000 euro.
La Cooperativa Esserci ha contribuito mettendo a budget 10.000 euro per il progetto.

Manca davvero poco!
Grazie al tuo contributo possiamo garantire: gite e soggiorni, trasporti per attività e laboratori, incontri con gli amici, partecipazione a corsi di formazione, esperienze lavorative e molto altro.

Testimonianze

LE AZIENDE CHE CI HANNO SOSTENUTO

Valter Brasso, Presidente e CEO di Teoresi Group, racconta perché ha scelto di supportarci:

Franco Moschini, attraverso la sua Holding Moschini SpA, ha ritenuto di aderire alla campagna di raccolta fondi della Cooperativa Esserci per l’acquisto di un furgone per il trasporto degli ospiti delle loro comunità.
Questa scelta non è stata fatta per mero spirito filantropico ma partendo da due considerazioni fra loro connesse e correlate.
Ciò che anima da sempre Franco è uno spirito imprenditoriale attivo ed intelligente che, se da un lato deve mirare al profitto, dall’altro è conscio dell’importanza del fatto che tale profitto debba portare ad una scelta di benessere collettivo. Da qui parte la necessità di una sorta di “restituzione” alla società – intesa come collettività – di quella parte eccedente del profitto che possa essere investito in bellezza e benessere, remunerando anche chi in questo campo dedica la propria professionalità.
Il sostegno economico alla Esserci deve quindi essere visto e capito come una joint-venture fra imprenditori dove ognuno apporta ciò che meglio sa fare al fine del raggiungere insieme un risultato migliore.

Back To Top